Silvia Fanzutti tecnico competente in acustica milano

Tecnico Competente in Acustica
Menu

Il principale strumento di attuazione della legge quadro nei territori Comunali è il Piano di Zonizzazione Acustica del Territorio. Questo strumento di pianificazione deve essere coordinato con il PGT ed identifica i limiti assoluti vigenti nelle zone in cui è suddiviso il Comune. Il piano di zonizzazione acustica è uno strumento che analizza la situazione esistente ma acquisisce anche l'evoluzione futura del territorio comunale. Per tale motivo è importante che tutti i soggetti i cui interessi possano essere lesi da una errata pianificazione esprimano le loro osservazioni nella fase di adozione del Piano di Zonizzazione Acustica.

Molte possono essere le sorgenti di rumore che insistono sul territorio di un Comune e diversi i recettori sensibili che devono essere tutelati nel diritto alla salute. Tra le sorgenti principali vi sono sicuramente quelle dovute ai trasporti, le ferrovie e le strade di diversa tipologie, sorgenti per le quali è prevista una fascia di pertinenza specifica con limiti differenti a seconda di una classificazione delle strade e delle ferrovie. Ad esse non si applica il limite differenziale.

Vi sono poi le attività produttive che devono essere garantite nel non incorrere nel superamento del limite differenziale nel caso di nuove edificazioni nelle vicinanze e che devono rispettare limiti assoluti di emissione compatibili con i loro impianti e lavorazioni.